Qual è il tuo indirizzo IP pubblico

Qual è il tuo indirizzo IP pubblico

Il tuo indirizzo IP personale è:

34.239.158.223
AS14618 Amazon Inc
amazon.com
, Ashburn, Virginia, United States
America/New_York - L'ora locale è: 08:42:30
35206

Informazioni Client

(Larghezza/Altezza)
English
(Larghezza/Altezza)

Info Geolocalizzazione del tuo IP

In alcuni casi la posizione è approssimativa.

Cos’è l’indirizzo IP?

L'indirizzo IP sta per Indirizzo del protocollo Internet. Il protocollo Internet è un insieme di regole per la comunicazione su Internet, come l'invio di posta, lo streaming di video o la connessione a un sito web. Un indirizzo IP identifica una rete o un dispositivo su Internet.

Cosa fanno i protocolli di rete?

I protocolli Internet gestiscono il processo di assegnazione di un indirizzo IP a ciascun dispositivo. L’indirizzo IP è univoco. In questo modo è facile vedere quali dispositivi su Internet stanno inviando, richiedendo e ricevendo informazioni e di quali informazioni si tratta.

Come funziona l’indirizzo IP?

L’indirizzo IP ha lo stesso scopo del numero di telefono. Identifica il dispositivo, in questo caso il dispositivo che si connette a internet, e instaura la connessione con il sito web che stai visitando che a sua volta può identificarti e monitorare il traffico.

Qual è la differenza tra un indirizzo IP IPv4 e un IPv6?

Esistono due tipi di indirizzi IP: IPv4 e IPv6. La differenza fra i due è tutta nel numero delle cifre che li compongono. Gli indirizzi IPv4 contengono una serie di quattro numeri che vanno da 0 (escluso il primo) a 255. Ciascun numero è separato da quello successivo da un punto fermo. Per esempio, 121.122.123.124 è un tipo di indirizzo IPv4.
Gli indirizzi IPv6 contengono otto gruppi di quattro cifre esadecimali. I gruppi di quattro cifre esadecimali sono separati fra loro da due punti.

Da cosa è composto l’indirizzo IP?

L’indirizzo IP è composto da due parti: la prima parte è l'ID di rete, che comprende i primi tre numeri dell'indirizzo; l’ultimo numero indica l’ID host. Quindi considerando l’IP 121.122.123.124, possiamo dire che 121.122.123 è l'ID di rete mentre 124 è l'ID host.
L'ID di rete indica su quale rete si trova il dispositivo. L'ID host identifica il dispositivo specifico su quella rete.

Si può nascondere l’indirizzo IP?

Sì, se non vuoi mostrare il tuo indirizzo IP puoi mascherarlo utilizzando una rete privata virtuale (VPN). La VPN impedisce alla tua rete di rivelare il tuo indirizzo IP.

Quando è stato inventato l’indirizzo IP?

L’indirizzo IPv4 risale ai primi anni '80, quando Internet era una rete privata utilizzata per scopi militari. Internet, infatti, inizialmente era stata pensata per l’invio sicuro e veloce di comunicazioni militari nel periodo della guerra fredda. La successiva valenza civile di questo progetto e la diffusione crescente dei dispositivi connessi (tablet, personal computer, smartphone, ecc.) ha determinato la creazione di un numero impressionante di indirizzi IPv4 fino a raggiungere quasi il loro esaurimento.
Per questo, circa dieci anni fa, è stato ideato l’IPv6. Questa serie di otto gruppi di quattro cifre esadecimali è in grado di garantire la creazione di una enorme quantità di indirizzi IP scongiurando il pericolo di rimanerne senza. L’IPv6 sta lentamente sostituendo l’IPv4, ma attualmente sono entrambi utilizzati.

Cos’è un indirizzo IP pubblico?

Un indirizzo IP pubblico è un indirizzo IP utilizzato per accedere a Internet. La presenza di un indirizzo IP pubblico sul tuo router o computer consente di organizzare il tuo server (VPN, FTP, WEB, ecc.), di effettuare l'accesso remoto al tuo computer o alle telecamere di videosorveglianza da qualsiasi punto della rete globale. L’indirizzo IP pubblico viene assegnato al router di rete dal Provider di Servizi Internet (ISP).

Cos’è un indirizzo IP privato?

L’indirizzo IP privato è un indirizzo interno e funziona solo all’interno di una rete locale (ad esempio identifica i pc di una rete aziendale). Non consente l’accesso a internet e dunque internet non può inviare dati. I dispositivi che sono in rete locale possono comunicare fra loro senza l’ausilio di internet.
Nel caso delle reti locali, la connessione a Internet può avvenire tramite NAT (Network Address Translation) che sostituisce l'indirizzo IP privato con un indirizzo IP pubblico. Gli indirizzi IP privati all'interno della stessa rete locale sono univoci e non possono essere duplicati.

Che differenza c’è fra IP pubblico e IP privato?

La differenza principale tra indirizzi IP pubblici e privati è la distanza che riescono a raggiungere e a cosa sono collegati. Un indirizzo IP pubblico è la tua identità su Internet e fa sì che le informazioni che stai cercando in rete possano trovarti. Un indirizzo IP privato viene utilizzato all'interno di una rete privata (locale) e garantisce una connessione sicura con gli altri dispositivi della stessa rete.

Che significa indirizzo IP statico?

L’indirizzo IP statico è assegnato dai provider di servizi Internet (ISP) e la sua caratteristica è quella di rimanere sempre lo stesso. In pratica l’IP statico non cambia mai. Solitamente viene attribuito ai server o ad altre apparecchiature importanti. Spesso l’IP statico è preferito in contesti aziendali, mentre per gli utilizzi domestici è più diffuso l’IP dinamico.

Quali sono i vantaggi di un indirizzo IP statico?

L’indirizzo IP statico è molto più facile da configurare e da gestire con i server DNS. Inoltre, l’indirizzo IP statico rende più facile per i clienti trovarti tramite DNS. Questo significa che i clienti troveranno più facilmente il tuo sito internet e/o i servizi che offri.
L’indirizzo IP statico semplifica il lavoro da remoto attraverso l’utilizzo di una rete privata virtuale (VPN) o altri programmi di accesso remoto.
L’indirizzo IP statico assicura una comunicazione più affidabile in caso di teleconferenze o altre comunicazioni voce e video in quanto semplifica l’utilizzo del protocollo Voice over Internet Protocol, il cosiddetto VoIP.

Quali sono gli svantaggi di un indirizzo IP statico?

L’indirizzo IP statico è più facilmente hackerabile perchè è facilmente identificabile la posizione del server nello sconfinato spazio di Internet, è più costoso rispetto a un IP dinamico e può creare problemi reali in fatto di sicurezza. Purtroppo chiunque abbia tutti gli strumenti utili e le competenze per “bucare” la rete, può risalire alla ubicazione fisica del dispositivo a cui è associato quel preciso IP statico.